Corsi PCT in aula accreditati CNF
avvocato-telematico-corso

Corsi PCT in aula accreditati CNF

€150.00 +IVA

Tecnologie d’informatica Giuridica del Processo Telematico Percorso formativoper il rilascio della Certificazione denominata Avvocato Telematico

Annulla selezione
COD: n/a.

Percorso formativo in tre incontri con il riconoscimento CNF di 6 crediti:
“Tecnologie d’informatica Giuridica del Processo Telematico e rilascio Certificazione di Avvocato Telematico”

presso l’Aula Informatica della Teamsystem C&D in Napoli Via Benedetto Brin 59/C

 

 

 

 

 

3 moduli Specialistici tecnico pratici anche attraverso l’ausilio dei propri PC che il discente potrà utilizzare durante il corso con la wi-fi dell’aula.

I moduli sono approfondimenti tecnico- giuridico di tipo pratico finalizzati a una formazione specialistica applicativa.

Tutti questi strumenti sono gestiti secondo un preciso modello didattico, che mira a soddisfare le molteplici esigenze di chi desidera acquisire le specifiche competenze nell’uso delle tecnologie appartenenti al Processo Telematico.


 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

Per la partecipazione al Corso di specializzazione in “Tecnologie d’informatica Giuridica del Processo Telematico” in aula informatica attrezzata della durata complessiva di 9 ore suddiviso in tre moduli didattici da 3 ore ciascuno, per ogni modulo didattico la quota di partecipazione è Euro 50,00 (cinquanta/00) + IVA a discente per ciascun modulo didattico;

 

CERTIFICAZIONE

Al termine dell’intero percosso il discente riceverà una Certificazione con relativo Attestato denominata “Avvocato Telematico”.

 

Metodologia didattica

Tutti i corsi sono suddivisi in un a parte teorico-Giuridica e in una parte tecnico-pratica che si avvale delle piattaforme, degli applicativi e dei siti Web in uso al PCT, per cui si alterneranno parti di acquisizione delle informazioni con attività pratiche, anche con l’ausilio del proprio PC.

 

Modalità d’iscrizione e numero massimo partecipanti

Il corso è a numero chiuso, numero massimo di iscritti è pari a

30 per il modulo di Approfondimento Specialistico;

Iscrizione on-line obbligatoria tramte questa pagina

Il corso verrà svolto al raggiungimento del numero minimo di 20 iscritti.

 

DURATA DEL CORSO

I moduli didattici proposti sono fruibili in orari e sessioni prestabilite, della durata di:
3 ore ciascuno con 3 moduli formativi per il Percorso Formativo in aula informatica attrezzata

L’intero coso ha una durata totale di 9 ore;

 

 

SEDI E DATE Corsi frontali moduli di Approfondimento Specialistico Avanzato

prima settimana del mese primo modulo

seconda settimana del mese secondo modulo

terza settimana del mese terzo modulo

  • 10 – 17 – 24 – Gennaio 2017;
  • 7 – 14 – 21 – Febbraio 2017;
  • 7 – 14 – 21 – Marzo 2017;
  • 4 -11 – 18- Aprile 2017;
  • 2 – 9 – 16 – Maggio 2017

 

Napoli – “Complesso Brin 69” Via Benedetto Brin, 59 scala C 2 in alula attrezzata con Videoproiettore e impianto audio, i discenti possono confrontarsi tra di loro e visionare i contenuti proiettati o interagire con i propri PC.

 

Essendo corsi dove il numero dei partecipanti è massimo 30 e considerato l’alto contenuto specialistico si ritiene di concentrare gli iscritti su un’unica sede.


 

Modulo 1 di Approfondimento Specialistico

Firma Digitale (FD), Posta Elettronca certificata (PEC) e relativi mezzi di prova e Consultazione telematica dei Registri di Cancelleria, dei Fascicoli Digitalizzati con apposizione dell’Attestazione di conformità all’interno del documento
Contenuti

 

  • Soggetti e oggetti della firma digitale
    Comprendere l’importanza della crittografia; le chiavi crittografiche simmetriche e asimmetriche, la coppia di chiavi pubblica e privata.
  • Aspetti giuridici
    La sottoscrizione digitale equivalente a quella autografa e il processo di autenticazione.
    Comprendere le differenti caratteristiche delle varie firme elettroniche in giudizio: il valore probatorio della firma digitale.
    Comprende le caratteristiche di validità temporale della firma digitale.
  • Aspetti tecnologici
    Riconoscere e utilizzare i vari formati di firma digitale: formato pkcs#7 (p7m), formato cades PDF, Le firme multiple;
    Essere in grado di attrezzarsi per la firma digitale.
  • Operare con le firme digitali
    Essere in grado di apporre e verificare la firma di un documento in formato pkcs#7 (p7m) e cades. La verifica di validità dei certificati scaduti, sospesi e dipendenti dal contenuto del documento. Essere in grado di verificare una firma digitale operando con i software e con i servizi on-line disponibili sui siti web degli Enti Certificatori.
    Essere in grado di apporre firme ed effettuare verifiche.
  • Caratteristiche della PEC
    Comprendere che la PEC è un sistema di posta elettronica che dà prova opponibile a terzi dell’invio e della consegna.
    Comprendere i ruoli degli attori della PEC: mittente, destinatario, gestori, rete di comunicazione, oggetto dell’invio. Le ricevute, gli avvisi e le buste.
    Comprendere che la PEC è un sistema di trasporto. L’uso appropriato della PEC; l’archiviazione e la ricerca dei messaggi e delle ricevute; il file di log.
    Il D. L. n.185-2008 che, all’art.16, comma 7: il RE.GIN.DE
  • Operare con la PEC
    Conoscere tutti i passi operativi per l’invio e la lettura di un messaggio di PEC ed essere in grado di salvare i messaggi in formato .eml e .msg.
  • Il Polisweb: cos’è e come funziona
    L’accesso telematico ai Registri di Cancelleria, visualizzazione del fascicolo e documenti collegati: l’autenticazione del soggetto abilitato esterno secondo le modalità previste dal D.M. n44 del 21/02/2011; l‘accesso in tempo reale ai dati dei registri di cancelleria;l’accesso agli atti del fascicolo in formato elettronico;SICID e SIECIC e il Portale dei Servizi Telematici (pst.giustizia).Il software per la ricognizione e la consultazione telematica dei Procedimenti: la possibilità di connettere software gestionali opportunamente sviluppati per il recupero delle informazioni riguardanti i fascicoli di pertinenza del soggetto che accede al servizio (tramite la tecnologia”web services”). D.P.C.M. 13.11.14 entrato in vigore il giorno 11 febbraio 2015
    ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ DI ATTI E PROVVEDIMENTI TRATTI DAL FASCICOLO INFORMATICO
    Una demo sull’utilizzo della soluzione TeamSystem con “EasyPolis”
    Risposte a specifici quesiti dei partecipanti.

 

 

Modulo 2 di Approfondimento Specialistico

Notifiche telematiche in proprio l. 53/94 via PEC AGGIORNATO A SEGUITO DELLA PUBBLICAZIONE DELLE SPECIFICHE DI CUI AL DECRETO DGSIA 28/12/2015 IN G.U. 4 DEL 7/1/2015; Attestazioni di Conformità per copia informatica di documento analogico e per copia per immagine su supporto informatico del documento analogico.

 

  • Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali,per gli avvocati e procuratori legali Legge 21 gennaio 1994, n. 53, modificata dal D.L. 179/2012 e dalla Legge 228/2012 e dal DECRETO-LEGGE 24 giugno 2014, n. 90 (in G.U. 24/06/2014, n.144), convertito con modificazioni dalla L. 11 agosto 2014, n. 114 (in S.O. n. 70, relativo alla G.U. 18/8/2014, n. 190,)AGGIORNATO A SEGUITO DELLA PUBBLICAZIONE DELLE SPECIFICHE DI CUI AL DECRETO DGSIA 28/12/2015 IN G.U. 4 DEL 7/1/2015.
  • La facoltà di notificare in proprio a mezzo PEC: documento informatico e sua menzione nella relata di notifica, D.P.C.M. 13.11.2014 nuove regole tecniche relative all’attuazione del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD – D.Lgs. 82/2005) entrato in vigore il giorno 11 febbraio 2015.
  • I poteri di autentica dei difensori,art. 52 decreto legge 24 giugno 2014 n. 90 convertito con la legge 11 agosto 2014 n. 114 (attestazione conformità per atti e provvedimenti estratti dal fascicolo informatico);D.P.C.M. 13.11.14 entrato in vigore il giorno 11 febbraio 2015; art. 18 decreto legge 132/14 (attestazioni conformità richieste nelle procedure esecutive mobiliari, immobiliari e presso terzi); art. 19 decreto legge 27 giugno 2015 n. 83 (attestazione conformità della copia informatica ottenuta dalla scansione dell’originale cartaceo di notifica cartacea ai fini del deposito telematico).
    ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ DI ATTI E PROVVEDIMENTI TRATTI DAL FASCICOLO INFORMATICO (PER NOTIFICA TRAMITE PEC)ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ DI ATTI E PROVVEDIMENTI TRATTI DAL FASCICOLO INFORMATICO (PER NOTIFICA TRAMITE UNEP O IN PROPRIO A MEZZO POSTA.ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ PER DEPOSITO TELEMATICO DELLA COPIA INFORMATICA DI ATTO ORIGINALE CARTACEO NOTIFICATO DALL’UFFICIALE GIUDIZIARIO O IN PROPRIO (L. 53/94) TRAMITE UFFICIO POSTALE
  • I Pubblici elenchi PEC e il Domicilio digitale:PEC PA (uso giudiziario),IPA, INI-PEC e REGINDE Requisiti: Il corpo ed il “subject” della PEC, gli allegati della PEC, l’atto da notificare, la procura alle liti, i documenti eventuali, la relata di notifica, il perfezionamento della notifica e i vizi della notifica.Una demo sull’utilizzo della soluzione TeamSystem con “EasyPCT”
  • Risposte a specifici quesiti dei partecipanti.

 

Modulo 3 di Approfondimento Specialistico

Deposito Telematico degli Atti introduttivi Atti endoprocessuali Civile, Lavoro e Volontaria, Atti delle esecuzioni mobiliari e immobiliari e Procedure Concorsuali con pagamento telematico delle Spese di Giustizia

 

  • Le norme attuative per il deposito telematico degli Atti Giudiziari
    Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83
    Le norme attuative per il deposito telematico degli Atti Giudiziari. Comprendere l’utilizzo del Redattore Atti, il software per la redazione ed il deposito telematico degli Atti Giudiziari. Comprendere la gestione delle notificazioni e comunicazioni delle Cancellerie. Esercitazione pratica e risposte a specifici quesiti dei partecipanti. I fabbisogni informativi dello Studio Legale attrezzato per il Processo Telematico. Il software per la gestione dello Studio Legale integrato al Sistema Giustizia ed al Processo Telematico. Esercitazione pratica sulla gestione informatizzata dello Studio Legale.
  • Il software per la redazione ed il deposito telematico degli Atti Giudiziari
  • Esercitazione pratica e risposte a specifici quesiti dei partecipanti
  • Una demo sull’utilizzo della soluzione TeamSystem con “EasyPCT”
  • Risposte a specifici quesiti dei partecipanti.

 

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Corsi PCT in aula accreditati CNF